Home / UXOR

UXOR

UXOR è uno spettacolo che parla di donne, nello specifico di mogli, come suggerisce il titolo; ma soprattutto parla di violenza domestica, di femminicidio, della condizione della donna ai giorni nostri.
In tre contesti e con tre modalità differenti.In scena si muoveranno due attori, una donna e un uomo, che reciteranno in successione un monologo per donna, una scena a due, e un monologo finale, sempre interpretato da una donna.

Nel primo testo (di Franca Rame) l’argomento della violenza sulle donne è trattato nella sua componente sia fisica che psicologica.
Il monologo abbraccia una decisa e coraggiosa chiave ironica che verso il finale cede il passo ad una cupezza che ci riporta a contatto con la reale condizione della protagonista e ci introduce ai quadri successivi dello spettacolo.

Nella scena a due della seconda parte (testo di Michele Arezzo, giovane scrittore siciliano) c’è un incontro tra due persone, un uomo e una donna, in cui lei parla del suo passato, delle violenze subite dal suo ex marito e della sua impossibilità di condurre una vita come quella di tutti gli altri.

Nell’ultima parte di spettacolo (ancora drammaturgia di Michele Arezzo) assisteremo ad una sorta di “confessione post-mortem” in cui una donna (non senza una certa, leggera ironia) racconta al pubblico di come, in una escalation di violenza, il marito sia arrivato ad ucciderla ferendola a morte con un posacenere.

Con Nora Godano, Andrea Di Vincenzo
Testi di Franca Rame, Michele Arezzo
Scenografia Sara Spotti
Regia Andrea Di Vincenzo